Per perfezionare l'iscrizione, occorre fornire alcune informazioni, relative al datore di lavoro ed ai lavoratori dipendenti.

 

Per il datore di lavoro:

 

- ragione sociale;

- partita iva o codice fiscale;

- matricola INPS, codice ditta INAIL, codice PAT INAIL;

- indirizzo della sede legale;

- nome e cognome del rappresentante legale;

- insegna dell'esercizio (ad esempio, "hotel Miramonti" o "campeggio Miramare");

- recapiti dell'esercizio (particolare attenzione dovrà essere dedicata all'indirizzo di posta elettronica, che costituirà il principale strumento di comunicazione tra il Fondo e l'azienda);

- settore di attività (codice ateco);

- il sistema offrirà inoltre la possibilità di richiedere che le informazioni inerenti il fondo vengano inviate ad un soggetto diverso dal rappresentante legale (ad esempio: l'associazione di categoria, l'ufficio del personale, il consulente del lavoro, etc.); chi si avvarrà di tale facoltà dovrà, conseguentemente, fornire anche il nominativo e i recapiti della persona alla quale indirizzare le comunicazioni.

 

Per ciascun lavoratore dipendente:

 

- nome e cognome;

- data di nascita;

- comune di nascita;

- codice fiscale;

- data di assunzione;

- livello di inquadramento;

- tipo di rapporto di lavoro (full time o part time);

- tipo di rapporto di lavoro (tempo indeterminato o tempo determinato);

- eventuale data di trasformazione del rapporto di lavoro (da full time a part time o viceversa);

- eventuale data di attribuzione della qualifica di quadro;

- eventuale data di cessazione del rapporto di lavoro;

- per i lavoratori assunti a tempo determinato, occorrerà altresì specificare se il lavoratore ha richiesto o non ha richiesto l'iscrizione al fondo.


  Invia a un amico   Aggiungi a preferiti